A che età il tuo bambino deve fare il primo controllo della vista?
Angelo Vason

Ottico Optometrista

Prenota Il Tuo Controllo Gratuito Della Vista

011 19717694

Sin dai primi anni di vita è bene sottoporre i bambini a visite oculistiche di controllo a scopo preventivo o per individuare eventuali problematiche legate alla vista.

A che età il tuo bambino deve fare il primo controllo della vista?

Negli ospedali, già alla nascita, i bambini vengono sottoposti ad un primo controllo della vista. Dopodiché è bene ripetere i controlli al sesto mese di vita e intorno ai 3 anni di età.

Inoltre è importante effettuare un altro controllo della vista prima dell’ingresso a scuola, per assicurarsi che il bambino sia in grado di apprendere senza problemi.

Successivamente, in età scolare, le visite oculistiche vanno ripetute almeno ogni 2 anni.

Quali segnali indicano un disturbo alla vista nel bambino?

Secondo recenti studi si stima che 1 bambino su 5 abbia un disturbo alla vista non diagnosticato. Per questo motivo è compito dei genitori prestare attenzione ai comportamenti dei più piccoli e valutare l’aiuto di uno specialista.

Ecco alcuni segnali da tenere sotto controllo:

  • Il bambino strizza o strofina spesso gli occhi
  • Il bambino presenta mal di testa frequente e difficoltà a rimanere concentrato
  • In età scolare, il bambino ha difficoltà nel leggere libri o alla lavagna
  • Fotosensibilità ricorrente, ossia il piccolo è particolarmente sensibile alla luce
  • Il bambino chiude un occhio per mettere a fuoco un oggetto o una persona

Se si manifesta uno dei disturbi alla vista sopra citati è bene agire in tempo per evitare il peggioramento della condizione visiva.

Quali sono i principali problemi legati alla vista?

Esistono diversi problemi legati alla vista dei bambini che a volte passano inosservati, ma se individuati in tempo, possono essere corretti tempestivamente e non peggiorare in età adulta.

La miopia: è un difetto che consiste nella difficoltà di mettere a fuoco soggetti in lontananza. I bambini che soffrono di miopia non riescono a vedere oggetti e persone lontane e strizzano spesso gli occhi nel tentativo di riconoscerli e metterli a fuoco. La miopia può essere corretta con l’uso di occhiali appositi prescritti dallo specialista

L’ipermetropia: al contrario della miopia, è un problema alla vista che non rende ben visibili gli oggetti vicini e a media distanza, che appaiono sfocati e confusi. È un disturbo comune nei primi mesi di età, poiché l’occhio non è ancora totalmente sviluppato, e solitamente tende a regredire nel tempo. A volte però persiste anche oltre questa età, rendendo necessario l’intervento di uno specialista e l’utilizzo di occhiali da vista adeguati.

L’astigmatismo: spesso associato sia a miopia che ipermetropia, è una deformazione dell’occhio che rende la visione poco nitida e distorta sia da vicino che da lontano. Solitamente si tratta di un difetto della curvatura della cornea che può essere corretto con l’uso di occhiali a lenti cilindriche.

L’ambliopia, comunemente conosciuto come “occhio pigro”: indica la riduzione della vista in un solo occhio ed è spesso difficile da identificare senza l’aiuto di una visita specialistica. In questo caso, è importante iniziare il trattamento nel periodo “plastico” (fino a 6/8 anni di età): infatti, più il bambino diventerà grande, più sarà difficile migliorare la vista. Nella maggior parte dei casi il trattamento consiste nel semplice utilizzo di un occlusore per coprire temporaneamente l’occhio dominante e obbligare l’occhio pigro a svolgere la sua funzione.

Spesso i bambini trovano scomodo l’utilizzo dell’occlusore e tendono a sentirsi insicuri agli occhi degli altri coetanei, per questo è importante cercare di farli sentire a proprio agio.

Come scegliere gli occhiali da vista per bambini?

I più piccoli sono sempre in movimento ed è importante lasciarli liberi di correre e divertirsi senza rischi: ecco perché scegliere gli occhiali da vista giusti per bambini è fondamentale per permettere loro di giocare in tutta serenità e soprattutto senza farsi del male.

Per i bambini nei primi mesi e anni di età sono consigliate montature morbide e flessibili, prive di materiali metallici che potrebbero risultare pericolosi, come ad esempio le montature in gomma.
Inoltre, sono da prediligere lenti sottili ma resistenti che non rischiano di rompersi durante una caduta o un urto.

Occhiali da sole per bambini: quali scegliere?

Spesso i bambini trascorrono tanto tempo all’aperto e, proprio come la loro pelle, anche i loro occhi vanno protetti dai raggi UVA e UVB. La soluzione migliore è scegliere occhiali da sole per bambini con lenti certificate UV, che proteggano gli occhi dai raggi del sole in qualsiasi situazione atmosferica, anche quando il cielo è coperto.

Anche la luce proveniente dagli schermi dei dispositivi elettronici può affaticare la vista dei più piccoli: il consiglio degli ottici in questo caso è di optare per occhiali da vista dotati di uno speciale tipo di lenti capaci di schermare i raggi blu provenienti da smartphone, pc e tablet e mantenere gli occhi del bambino riposati.

Scegliere l’ottico giusto per il tuo bambino

Non sempre i bambini accettano volentieri l’idea di dover indossare occhiali da vista e spesso vivono l’esperienza come un’imposizione. Trovare lottico giusto e cercare di coinvolgerli nella scelta della montatura più adatta per colore e funzionalità, potrebbe essere un’ottima soluzione per rendere più piacevole l’approccio dell’infante con problematiche legate alla vista.

Inoltre, proprio come il pediatra o il dentista, anche oculisti, ottici e optometristi vanno scelti con cura: optare per un esperto è senza dubbio la priorità, ma valutare un comportamento amichevole e informale, capace di rassicurare il bambino, renderà le visite piacevoli come un gioco.

Come abbiamo visto, agire in tempo è la soluzione migliore per correggere rapidamente i disturbi visivi, soprattutto in tenera età.
Se sei alla ricerca dell’ottica giusta per il tuo bambino a Torino, gli esperti di Ottica Vason sono pronti ad ascoltare i bisogni di grandi e piccini!
Vieni a trovarci nel nostro punto vendita in via Bligny 9, Torino

Vuoi essere aggiornato sulle nostre offerte e novità?

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le nostre offerte e promozioni.

*Iscrivendoti dichiari di aver letto e di aver accettato la nostra Informativa sulla Privacy